Home » HIFU ULTRASUONI FOCALIZZATI

HIFU ULTRASUONI FOCALIZZATI

HIFU: IMMEDIATO SKIN TIGHTENING NON ABLATIVO

HIFU: IMMEDIATO SKIN TIGHTENING NON ABLATIVO - Dott. Paolo Queirazza

 Il tuo viso e il tuo collo hanno bisogno di un lifting?

Ti piacerebbe poterlo fare, per curare gli effetti dell'invecchiamento e la perdita di elasticità ma senza ricorrere ad una procedura chirurgica?

L'energia delle onde ultrasoniche, raggiunge gli strati profondi della pelle, per una potente azione migliorativa del tuo aspetto.

Oggi è possibile avere una pelle elastica, compatta, e dall'aspetto giovane, grazie ad un innovativo trattamento basato sull’energia degli ultrasuoni focalizzati.  

Gli Ultrasuoni focalizzati (HIFU) consentono di trattare le lassità cutanee del viso e del collo e il loro obiettivo principale è quello di potenziare la produzione di collagene e elastina.

Provocano una immediata contrazione del tessuto e un rimodellamento cutaneo ritardato.

Trattamento non invasivo con rapido ritorno alla vita sociale e lavorativa.

Con questa metodica si ha la possibilità di liberare energia termica in profondità a livello della struttura fibromuscolare, chiamata SMAS (Sistema Muscolo Aponeurotico Superficiale).

Un trattamento unico, completo, ideale per tutti coloro che cercano un trattamento curativo e dai risultati sorprendenti e naturali.

Fornisce una valida alternativa al lifting di tipo chirurgico, distendendo la pelle, rendendola compatta e luminosa.

 

FACE LIFT SENZA BISTURI

LIFTING NON CHIRURGICO CON GLI ULTRASUONI FOCALIZZATI: cosa c'è da sapere per una ottimale aspettativa di risultati

Gli ultrasuoni micro focalizzati apportano una nuova ed eccellente metodica di ringiovanimento del viso ma non sono adatti a tutti.

Il concetto di lifting non chirurgico sta a significare che gli ultrasuoni non sostituiscono la chirurgia, sempre indicata in alcuni casi ma che rappresentano quanto di meglio si possa ottenere da un trattamento non invasivo.

Quindi il trattamento non è un lifting chirurgico, non è in grado di sostituirlo e anche la distensione dei tessuti del viso non è paragonabile a quella che si ottiene con il lifting chirurgico, anche se i risultati sono comunque buoni, in termini di naturalezza e ricompattamento dei tessuti facciali.

I candidati ideali sono pazienti giovani, tra i 45 e i 65 anni di età, con cedimenti del viso di grado lieve o moderato, non fumatori, con una cute che non abbia subito un danno particolarmente significativo nel tempo, dovuto alla troppa esposizione alla radiazione solare.

In termini di antiaging e di profilassi dell’invecchiamento lo stile di vita assume oggi un’importanza fondamentale: alimentazione corretta, con accorgimenti detossificanti, depurativi e antiossidanti, bere quotidianamente un quantitativo adeguato di acqua a basso residuo, non fumare, non eccedere con il consumo di alcol, dedicare le giuste ore al sonno, svolgere moderata attività fisica, porre la massima attenzione ad una fotoesposizione sicura e controllata, rappresentano presupposti fondamentali per la buona riuscita di ogni trattamento.

Gli ultrasuoni microfocalizzati poiché stimolano la crescita di nuovo collagene, sviluppano risultati nel corso dei mesi susseguenti al trattamento, cominciando ad evidenziarsi in maniera significativa dopo circa 4 mesi per poi consolidarsi, giorno dopo giorno,  anche fino ad un anno dalla data del trattamento.

I risultati durano fino a 2 anni, 2 anni e mezzo ma il trattamento può essere ripetuto come mantenimento anche dopo un anno dalla prima seduta.

Dopo il trattamento è possibile riprendere immediatamente le normali attività socio lavorative e può essere effettuato in qualsiasi stagione.

La prima visita è sempre un presupposto fondamentale poiché dopo una diagnosi accurata vengono anche selezionate le indicazioni al trattamento.

SULLE ONDE DELLA BELLEZZA

LA MERAVIGLIA DEGLI ULTRASUONI ti farà percepire un livello di cura per il tuo viso di classe mondiale.

Tra le novità della medicina estetica c’è una nuova apparecchiatura, che riesce a focalizzare le onde ultrasoniche, denominata Ultraformer III, per il lifting non chirurgico del viso e del collo.

COS’È ULTRAFORMER III 

La nuova tecnologia consente di ringiovanire e generare un lifting del viso in modo non chirurgico, non invasivo e senza aghi.
Gli ultrasuoni micro focalizzati (MFU), una volta erogati nell’area da trattare, provocano una vibrazione benefica e rigenerativa, che produce rapidamente un riscaldamento dei tessuti raggiunti.
Questo processo provocherà un duplice effetto: una contrazione immediata delle fibre collagene e l’inizio di una crescita massimale di nuovo collagene ed elastina.
L'innovativo macchinario i è costituito da un corpo centrale e da tre manipoli, che vengono posizionati direttamente a contatto con la pelle e possono raggiungere diversi livelli di profondità: quello più superficiale, raggiunge una profondità di 1,5 mm, per le zone dove la pelle è più sottile, come fronte, tempie e palpebre inferiori; quello medio con profondità di 3 mm, che agisce subito sotto la pelle, per distenderla, ha anche un’azione sul grasso, ad esempio del sottomento, gli antiestetici ‘bargigli’ e borse degli occhi. Il terzo manipolo, raggiunge 4,5 mm ed è proprio per mezzo di questo che riusciamo ad agire in profondità, sul muscolo, per determinare la tensione che permette l’effetto lifting.

COME AVVIENE IL TRATTAMENTO? 

Dopo aver posto del gel sulla superficie della pelle, si utilizzano i tre manipoli in successione, per una durata di circa trenta minuti.
Il risultato finale è un vero e proprio lifting non chirurgico e un rassodamento naturale, che migliora nel tempo, con una continua rigenerazione dei tessuti.
Il trattamento con Ultraformer III si può fare in tutte le stagioni, con una pronta ripresa delle attività socio lavorative perché a differenza dei laser ablativi, lavora dall’interno verso l’esterno, lasciando integra la superficie cutanea. La crescita di collagene raggiunge il suo massimo giorno dopo giorno e prosegue nel tempo, fino a 4-6, fino a 9 mesi dal giorno del trattamento.

QUANTI TRATTAMENTI SERVONO?  

In genere è necesssaria una sola seduta, che si consiglia di ripetere una volta ogni 12-18 mesi. 

In alcuni casi, più complessi, può essere necessario e previsto un secondo trattamento, la cui tempistica varia e deve essere valutata clinicamente a distanza di un mese dal primo trattamento.

QUALI SONO I CANDIDATI IDEALI? 

Tutti, uomini e donne, dopo i 45-50 anni che abbiano perso la tonicità del volto, con una pelle rilassata.

RISULTATI 

Fin dal primo trattamento è apprezzabile un notevole miglioramento dell’aspetto del viso.
La pelle appare più tonica, soda e compatta, con un gradevole ripristino del giovanile ovale del viso.
Gli stessi eccellenti risultati si apprezzano a livello del doppio mento e del collo.

SHRINKAGE DEL COLLAGENE DOPO TRATTAMENTO CON ULTRAFORMER

SHRINKAGE DEL COLLAGENE DOPO TRATTAMENTO CON ULTRAFORMER - Dott. Paolo Queirazza

Gli ultrasuoni micro focalizzati  MFU, una volta erogati nell’area da trattare, provocano un vibrazione delle molecole che compongono i tessuti stessi e questo tipo di vibrazione produce rapidamente un riscaldamento tra i 60° e i 65°. Il calore genera minuscole zone di danno termico (< 1 mm3) e provoca una denaturazione del collagene presente. Questo sistema ha consentito l’utilizzo in medicina e chirurgia estetica degli ultrasuoni perché evidentemente riscaldando il collagene a temperature maggiori, si avrebbe una liquefazione del collagene rendendo impossibile un contrazione immediata.

Il collagene è una proteina strutturale, che sostiene i tessuti e dà loro elasticità. Ha una struttura cristallina poiché è formato da una tripla elica di catene proteiche, legate tra loro grazie a particolari legami chimici. La ricerca ha dimostrato che il riscaldamento sopra i 60° fa perdere al collagene la sua struttura cristallina a tripla elica perché rompe questi legami, generando una struttura a spirale disorganizzata e amorfa, Questo provoca un accorciamento (Shrinkage) ed un ispessimento delle fibre collagene perché le  catene si piegano . Con il passare del tempo il collagene si riorganizza, si rafforza e ricresce anche nuovo collagene viscoelastico, distendendo e ricompattando la pelle.

NUOVO MANIPOLO MF2 PER DISTENDERE LE RUGHE

Lo speciale manipolo MF2  di Ultraformer III consente un accesso più facile a regioni sensibili quali gli occhi, la fronte. la bocca e le pieghe naso-labiali e quindi introduce un nuovo livello nelle possibilità di trattamento, consentendo allo specialista di trattare più aree del viso.

L'aggiunta del manipolo MF2 al sistema Ultraformer consente quindi di ottenere un approccio ancora più completo al trattamento di ringiovanimento del viso e di personalizzarlo per ogni paziente.

L'MF2 non offre limitazioni sulle regioni di trattamento perché non solo distende le rughe ma solleva anche la pelle e migliora la consistenza, il tono e interviene anche sulla dimensione dei pori.

Non sono previsti tempi di recupero e quindi Ultraformer III rappresenta una scelta pratica e ideale per i pazienti che non possono permettersi i tempi di inattività previsti da un intervento chirurgico o che sono alla ricerca di un'alternativa rapida, semplice e non invasiva.

La gamma innovativa di manipoli, compresa la nuova cartuccia MF2, consente un trattamento molto versatile, sia che si tratti di sollevare la cute in eccesso di viso, mento, sopracciglia, occhi, collo ma migliorando anche il tono e la consistenza della pelle.

Non ci sono tempi di recupero  quindi i pazienti possono effettuare il classico “trattamento  della pausa pranzo” e riprendere la loro normale routine in seguito.

Non c'è dubbio che la terapia con ultrasuoni focalizzati con Ultraformer III è una procedura efficace, veloce e confortevole che soddisfa una chiara esigenza tra i pazienti che cercano un lifting del viso senza bisturi.

 

Dott. Paolo Queirazza

Dott. Paolo Queirazza

Dott. Paolo Queirazza

STAY IN TOUCH