Home » BIOSTIMOLAZIONE LED

BIOSTIMOLAZIONE LED

BIOSTIMOLAZIONE DI ULTIMA GENERAZIONE CON LA LUCE LED

BIOSTIMOLAZIONE DI ULTIMA GENERAZIONE CON LA LUCE LED - Dr. Paolo Queirazza

Il potere curativo dell'energia della luce,  per un ringiovanimento totale della tua pelle  

La biostimolazione ottenuta con il LED è un trattamento biologico, non invasivo, senza disagi e tempi di recupero allungati. Rigenera i tessuti e ne ricostituisce il più possibile il loro stato iniziale, invertendo gli effetti collegati al processo di invecchiamento.

LED è un acronimo (Light Emitting Diode), che sta a significare luce emessa da un diodo; si tratta di un dispositivo formato da materiali capaci di produrre le particelle elementari della luce, i fotoni.

Il sistema consente di liberare energia a bassa intensità, senza che vi sia ablazione cutanea, quindi assolutamente non invasivo, per stimolare e rigenerare la pelle.

I fotoni agiscono in modo mirato su quelle che possiamo considerare le vere e proprie centrali energetiche della cellule, cioè i mitocondri, producendo un aumento dell’attività metabolica e dell’energia a disposizione, con conseguente miglioramento di tutte le funzioni cellulari. In tal modo si verificherà una marcata proliferazione dei fibroblasti, che aumentano la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico.

Un altro effetto importante del LED è un aumento del flusso sanguigno, che incrementa l'apporto di ossigeno e di sostanze nutritive, favorendo anch'esso la crescita di nuovo collagene ed elastina.

L’azione positiva della luce LED sulla pelle, prosegue anche nei giorni successivi al trattamento, infatti le cellule che vengono colpite dall’energia luminosa, vengono attivate e iniziano trasmettere segnali, che raggiungono molte altre cellule, anche se non direttamente colpite dalla luce LED, Questo consente un effetto a catena, che penetra negli strati più profondi del derma, lasciando integra la superficie cutanea.

Schematizzando, con il protocolo di biostimolazione LED si aziona una serie di eventi, che portano ad una rigenerazione dei tessuti con un aumento della densità e dello spessore della cute e riduzione delle rughe, dei capillari, delle macchie e dei pori dilatati.

I risultati sono visibili nell’immediato post trattamento e si consolidano nei sei mesi successivi, legati alla crescita di nuovo collagene.

La biostimolazione LED può essere utilizzata con successo come trattamento a se stante o combinata con altri efficacissimi trattamenti come gli ultrasuoni focalizzati o le microiniezioni rigeneranti. Ad esempio nel caso degli ultrasuoni focalizzati, si otterrà abbinandoli al LED una duplice azone: il lifting profondo generato dagli ultrasuoni e il rimodellamento degli strati superficiali, con riduzione delle rughe, ottenuti con il LED.

La seduta è molto semplice e rilassante, si applica direttamente sulla zone del viso da trattare, per 10-40 minuti, uno speciale manipolo a LED.

Finora i led per uso estetico sono stati applicati attarverso lampade ma da poco esiste anche la possibilità, attraverso nuovi macchinari, di produrre dei manipoli a LED, uno per la luce rossa e uno per quella bianca, che vengono passate direttamente sulla pelle. Questo permette di potenziarne gli effetti rispetto ai led tradizionali.

Nella seduta possono essere aggiunti cosmeceutici e speciali maschere, entrambi ad effetto rigenerativo.

Sono necessarie 4 sedute con cadenza settimanale. 

EFFETTI POSITIVI BIOSTIMOLAZIONE LED

 ·Riduzione delle rughe

 ·Miglioramento del tono e della compattezza della pelle

 ·Miglioramento della texture

 ·Riduzione delle macchie e dei capillari del viso

 ·Applicabile su tutti i fototipi e anche sulle pelli abbronzate

 ·Non limita l’esposizione al sole

 ·Non è doloroso, lascia la superficie cutanea integra e consente un’immediata ripresa dell’ attività sociale e lavorativa

 

 

Dr. Paolo Queirazza

Dr. Paolo Queirazza